martedì 4 febbraio 2014

Te lo dirò in un'altra vita, quando saremo tutti e due gatti


A volte cerco di guardare nella loro direzione e non ne trovo mai la fine.
E' così che dovrei fare... per potermi lasciare alle spalle.

13 commenti:

  1. Li adoro i gatti: loro e la loro filosofia di vita.
    Inestimabili puttane a quattro zampe, pazienti e veloci.

    Lasciare alle spalle: sì ai ricordi, no ai rammarichi.

    RispondiElimina
  2. spero di non reincarnarmi mai in un gatto, però lo sguardo è sempre avanti, mai indietro ;-)

    RispondiElimina
  3. Io quando li vedo, sotto casa, fermi che sembrano dormire mi accorgo che hanno già la risposta alla domanda che devo ancora fargli.

    (certo che, l'altra sera si sono azzuffati in due e quello più piccolo non so come sia sopravvissuto...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baol ... ma... fai il filo-guardone?? eheheh :P

      Elimina
  4. Filo? Mi sa che intedevi "feli-guardone" :P
    Comunque no, avevo portato da mangiare, si è avvicinato il più grosso dei due poi ci ha provato pure il piccolo...il primo è stato una furia, lo ha bloccato sotto una macchina, c'erano batuffoli di pelo che volavano ovunque. Ho girato mezz'ora prima di ritrovare il piccolo e controllare che non avesse perso mezzo muso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bahahah, già tanto che non ho scritto "fido", perdonami stronzone, ma sto con la testa tra le nuvole :P
      naaa, tranqui, i mici sanno come cavarsela, sempre: ecco perché c'è da imparare da loro :-)

      Elimina
  5. Ciao signorina Occhi di Gatto :-)

    RispondiElimina
  6. a volte se guardiamo troppo indietro... rischiamo di perdere l'orientamento... l'equilibrio, il passato, il nostro vissuto, ci accompagna, sempre, forse (io faccio nido, non butto via niente) dovremmo portarlo con noi, perché è importante, cercando però di farne un compagno/a di viaggio con cui tenersi più semplicemente per mano, per sorreggersi, e guardare poi insieme verso l'orzzonte infinito... lasciandoci attraversare da tuttel le sfumature che la vita, spesso ci regala

    un abbraccio ***

    RispondiElimina
  7. ci guardano come testimoni in ogni momento

    RispondiElimina
  8. astrarsi potrebbe essere un modo per non perdersi
    lasciando che le spalle siano voltate, ma sempre dritte e consapevoli.
    :*

    RispondiElimina
  9. Diventare un micio sarebbe proprio un bel reincarnarsi, un progresso, un passo avanti, una liberazione... :)
    Un grande abbraccio, da un altro gatto del futuro.

    RispondiElimina
  10. Comincio a spolverare il mio karma... magari avrò uno sconto per le prossime vite :) I miei gatti si vivono il presente, ormai lontani dal passato e ignari del futuro. Mi danno l'idea di "viversela" alla grande. Ma non a caso loro sono gatti. Io no.

    RispondiElimina
  11. Stupendi, hanno una marcia in più, rispetto a qualsiasi altro essere.

    RispondiElimina

You can say it here ... or even to think